Il 90% delle transazioni dell’Ethereum proviene dalla defi

DappRadar ha pubblicato il nuovo rapporto annuale e, come si può pensare, Defi è piuttosto sovra-rappresentato. Naturalmente, è la cosa più grande di quest’anno, accanto alla NFT. La crescita dell’Ethereum è venuta soprattutto da questo settore, il 90% del volume giornaliero è passato nella top10 defi dapps. E le tariffe di rete raccolte, più della metà di esse contavano su Uniswap.

In estate la cripto-comunità si è resa conto che la defi non è solo un interessante side-way, ma i potenziali catalizzatori della vera rivoluzione finanziaria. Mentre il settore esplodeva, molte altre catene cercavano di saltare sul carro, con più o meno successo. Tron ed EOS avevano già smart contracts, potevano entrare nel panorama dei protocolli dei, ma Binance doveva prima costruire la propria Smart Chain. Ma il dominante è ancora l’ETH. Quasi la metà dei nuovi dapps vengono rilasciati su Ethereum.